Le letture non si consigliano, se non ai principianti del leggere. Ognuno deve trovare le proprie letture con l'istinto, che − nel lettore abituato − diventa quasi sempre infallibile.
[Massimo Bontempelli, Il Bianco e il Nero, 1987]

lunedì 21 dicembre 2009

L’eterna giovinezza di corpo mente e spirito


Ciao a tutti. Come state passando queste giornate frenetiche fatte di corse ai regali? Spero bene e spero che i miei suggerimenti siano utili.

Oggi, invece, vi suggerisco di non perdervi il libro di Vianna Stibal, un'autrice conosciuta a livello mondiale per la sua tecnica di guarigione impostata sulle onde Theta.

Il libro di cui parlo si intitola Theta Healing ed è la versione ampliata, corretta e completamente ritradotta in italiano delle due precedenti pubblicazioni "Go up and seek God" e "Go up and work with God". Il Theta Healing è una modalità di guarigione energetica individuata da Vianna Stibal.

Il Theta Healing crea un contatto "diretto" con la Fonte Suprema, ti dà la possibilita' di co-creare la tua realtà. Con il Theta Healing puoi aumentare l'abbondanza e la prosperità in ogni ambito della tua vita, eliminare le paure, i risentimenti e tutti i sistemi di convinzioni auto-limitanti che attualmente alterano la tua esistenza. Questa tecnica esiste da sempre nell'Universo. Probabilmente tutti, in qualche modo, magari inconsapevolmente, l'abbiamo sempre usata. Ora viene rivelata e puoi attivarla quando vuoi, in modo semplice, facile, veloce, economico, autonomo e indolore, senza dover dipendere da nessuno.

Ottima idea anche come regalo per Natale.

Che altro dire? Buona lettura a tutti!

martedì 15 dicembre 2009

2012: Niente di vero!


Ciao a tutti.

Ebbene si... Chi di voi pensa che il 2012 sia la data della fine del mondo, si deve ricredere.

Marzia Nicotri (filosofa, ricercatrice eclettica, appassionata studiosa del pensiero orientale), con il suo libro 2012 il Mondo non Finirà, guida infatti il lettore, passo dopo passo, a smascherare e comprendere l'infondatezza di tante teorie, scientifiche e non, che preannunciano la fine del mondo nel 2012.
Un libro-verità da leggere tutto d'un fiato, indispensabile a quanti avvertono già da tempo la profonda esigenza di un cambiamento, soprattutto interiore.
Un saggio ricco di spunti di riflessione, consigli preziosi e osservazioni illuminanti, destinato a quanti cercano chiarezza e verità in relazione agli eventi previsti per il 2012, ma non solo: una guida utilissima e indispensabile per comprendere ciò che veramente accadrà nei tempi a venire e regolarsi di conseguenza.
Una simpatica idea regalo da farvi e da fare per Natale.

Buona lettura a tutti!

mercoledì 9 dicembre 2009

Essere Mamme in Forma... sempre


Ciao a tutti. E soprattutto a tutte.

Oggi un suggerimento utilissimo a tutte le future mamme ed a tutte le mamme che, invece, hanno partorito da poco.

Parlo dell'ebook, di prossima uscita, Mamme in Forma di Rossella Pruneti. Una guida che vi insegnerà a gestire il vostro corpo in modo da vivere serenamente i cambiamenti della gravidanza e che vi aiuterà a scoprire come rimanere in forma e acquistare nuova femminilità, nonostante le "mutate condizioni" date dal vostro meraviglioso stato.

Un'idea carina da regalare o regalarsi per Natale.

Ecco in anteprima il sommario:
Giorno 1: QUAL E' IL SEGRETO DI UNA MAMMA IN FORMA
Giorno 2: CONGRATULAZIONI PER LA VOSTRA GRAVIDANZA
Giorno 3: COME SMETTERE LO SPORT DURANTE LA GRAVIDANZA
Giorno 4: COME ALLENARSI DURANTE LA GRAVIDANZA
Giorno 5: ALIMENTARSI BENE PER NOVE MESI
Giorno 6: IN FORMA DOPO IL PARTO
Giorno 7: IL SEGRETO PER ESSERE IN FORMA TUTTA LA VITA

Nessuno ha detto che una futura mamma non debba essere in forma...

Non mi resta che augurarvi Buona lettura a tutte!

Convivere con la solitudine


Ciao a tutti.

Passato Buon Ponte dell'Immacolata?

Oggi prendo spunto da un articolo letto su libero.it, che riporto in seguito, per consigliarvi un libro interessante da regalarsi e regalare per Natale.

Parlo di Le 10 Regole della Donna Single di Elisabetta Maùti - Valorizzare l'indipendenza e la solitudine per goderne appieno i vantaggi


"Essere una donna single al giorno d'oggi non è poi così insolito. Ma per godere degli aspetti più positivi di tale condizione è importante tenere in considerazione le regole di fondo enunciate in questo libro, nella consapevolezza che, nulla, nel bene o nel male, dura per sempre.

Infatti, l'obiettivo dell'autrice è quello di aiutare la single a valorizzare questo particolare periodo, a viverlo e ad apprezzarlo per quello che può offrire, esortandola a trovare dentro di sé le risorse per affrontarlo."


Ora, invece, vi rimando all'articolo proposto da libero. Buona lettura a tutti!

***
Contagiosa solitudine

Una condizione di fatto e dello spirito che si trasmette come un'influenza. E infetta per lo più le donne. Che, tanto più durante le imminenti feste, se sole soffrono e si isolano. Ti è mai capitato?

Come un raffreddore, come un’influenza. Così è la solitudine secondo i più recenti studi americani: contagiosa. E le donne sono le più infettate e infettabili, molto più degli uomini. La notizia arriva da un gruppo di ricercatori dell’Università di Chicago, dell’Università di San Diego-California e dell’Università di Harvard, che hanno pubblicato un servizio sul numero di dicembre del "Journal of Personality and Social Psychology".

Le persone sole tendono a trasmettere i loro sentimenti di tristezza alle persone che stanno loro intorno – proprio come accade con un comune virus -, cosa che alla fine le fa rimanere isolate dalla società. Lo schema di contagio porta gli individui a essere emarginati verso gli angoli della società, quando si isolano, spiega John Cacioppo, psicologo dell’Università di Chicago esperto in solitudine e coordinattore dello studio.
[...]

lunedì 7 dicembre 2009

Ho incontrato una strega...



Ciao a tutti e buon inizio settimana. Molti di voi avranno approfittato dell'Immacolata per fare ponte e condecersi una piccola pausa dal lavoro.

Io, invece, sono qui... a darvi come sempre il mio consiglio del giorno.

Il libro che vi presento oggi può essere lo spunto per una lettura davanti ad un bel caminetto oppure un'altra ottima idea da far trovare come cadeaux sotto l'albero di Natale.

Ho Incontrato una Strega di Agata Rapisardi

Un libro che lascia dentro una scia, un eco... semplice, agevole la lettura, l'apparente facilità nasconde un viaggio interiore. Da leggere. Fulvia, L'Aquila
Auguro buoni regali a tutti!

sabato 5 dicembre 2009

Perchè gli Uomini Sposano le Stronze




Ciao a tutti. Ecco per oggi un altro consiglio di lettura, un regalo per Natale di "sicuro successo"!


In realtà, la stronza è semplicemente una donna forte, con una propria identità, che difende con i denti la sua indipendenza. Sherry Argov racconta con stile ironico e piccante cosa fa davvero innamorare gli uomini e cosa li spinge a fuggire a gambe levate.
Mariti e non, che ne dite di farlo trovare sotto l'albero alle vostre mogli e fidanzate? ;-)

venerdì 4 dicembre 2009

Fatine e dintorni


Ciao a tutti.

Si avvicina il Natale e da oggi cominciano i consigli per i vostri regali.
Diciamo che ho già cominciato a darvene qualcuno... ;-)

Se non avete ancora nessuna idea, ecco dei simpatici cadeaux per i vostri amici e parenti.

Oggi parlo delle creature che hanno sempre alimentato le nostre fantasie di bambini e che ancora oggi tanto affascinano. Parlo degli invisibili abitanti del bosco, che ci spiano e sorvegliano... benevoli, maliziosi, tenebrosi...

1. Il Ritorno delle Fate (Nuova edizione) di Arthur Conan Doyle
1917: la Madonna appare a Fatima. La stampa laica parla di superstizione. 1917: le fate appaiono a Cottingley, in Inghilterra, a due bambine. Vengono fotografate. In difesa delle fate e delle bambine scende in campo il principale portavoce letterario del positivismo: Sir Arthur Conan Doyle, il creatore - con il personaggio di Sherlock Holmes - del prototipo stesso dell’uomo scientifico e positivo.
Una favola popolata da elfi e folletti liberamente ispirata alle creature fatate prodotte nel Laboratorie Montedragone.
3. La Vita Segreta della Natura di Peter Tompkins
Gnomi, fate, ninfe, spiriti del fuoco sono sempre stati protagonisti di miti, leggende, religioni in tutto il mondo.


Auguro buoni acquisti a tutti!

giovedì 3 dicembre 2009

Guadagnare scrivendo libri


Ciao a tutti.

Oggi vi regalo un consiglio utilissimo.

Vi piace scrivere e vorreste trasformare la vostra passione in un'attività redditizia? Vorreste scoprire come dare successo alle vostre fatiche?

Allora ho quello che fa per voi! Un manuale che spiega le tecniche giuste per diventare scrittori professionisti.

Le agenzie di comunicazione che hanno queste informazioni solitamente se le tengono strette per  farsi pagare migliaia di euro in consulenze!

Che aspettate? Il libro si intitola "Mollo Tutto... Come guadagnare scrivendo libri per venderli on-line. Scopri ora come promuovere un libro sul web!" ed è scritto da Stefano Calicchio, autore di diversi libri sul management e sul marketing on line.

Che aspettate? Potrebbe essere anche una fantastica idea regalo.

Buona scrittura a tutti!

Sex Appointment Maggio... Ebook gratuito

Ciao a tutti.

Oggi vi consiglio un ebook particolare... un ebook dal gusto rosso...

Si intitola Sex Appointment Maggio ed è scritto da Fosca Cordier.
Un appuntamento per chi ama il sesso, quello vero, reale. Per chi vuole sapere cosa davvero pensano certe donne in quei momenti.


Ogni mese Fosca raccoglie confidenze e propone in maniera esplicita l’esperienza che ritiene più interessante, particolare o dirompente. Storie vere, scritte in punta di penna, fedelmente esposte senza pudore e senza tabu così come vengono narrate dalle protagoniste, senza dimenticare di dar voce ai pensieri profondi, difficili e comunemente taciuti dalla maggioranza dell’universo femminile.


Venti pagine di pura, concreta, travolgente sensualità. Ogni primo giorno del mese.
Potrebbe essere anche un'idea economica per un regalo piccante.

Che altro dire? Buona lettura a tutti!

mercoledì 2 dicembre 2009

Ville e Case prefabbricate... Spirito sostenibile


Ciao a tutti e buon inizio dicembre. Vi state preparando già per i regali natalizi? Oppure siete tra quelli che si riducono all'ultimo momento?

Oggi vi consiglio una lettura interessante. Per tutti quelli che amano il moderno ed hanno riguardo per l'ambiente.

Parlo di Ville e Case Prefabricate. 99 idee per la casa su misura. 99 idee per risparmiare.

Potete dargli anche una piccola sfogliata.

Buona lettura a tutti!

venerdì 20 novembre 2009

Innamoriamoci di noi stessi


Ciao a tutti.

Volete acquisire la sicurezza necessaria per lanciarvi in qualche impresa?
Volete sentirvi forti nelle situazioni difficili?
Conoscete i vostri limiti, ma non siete consapevoli delle vostre capacità?
Volete essere motivati e sicuri sempre?

Ecco allora che la lettura che fa per voi. Sicuri di Sé in un Attimo (Con CD audio) - di Paul McKenna.

«State sfruttando a pieno le vostre potenzialità? Fra tutte le persone, e sono numerosissime, con cui ho lavorato negli anni della mia car­riera non c'è nessuno che crede di esserci riuscito. Persine importanti uomini d'affari, star di Hollywood, o campioni olimpici all'apice del loro successo sapevano di non dare il massimo... Sono fermamente convinto che il segreto del successo dipenda dalla fiducia nelle proprie capacità...»

Buona lettura a tutti!

Meraviglioso Gatto


Ciao a tutti.

Ecco ancora una volta un piccolo consiglio per gli amanti degli animali ed in particolare dei gatti.

Il libro che vi segnalo ha come titolo Quel Furbetto del Mio Gatto - Il nostro amico a quattro zampe ci aiuta a ritrovare la gioia dell'amicizia

Una raccolta di tenerissime foto di cuccioli giocherelloni, curiosi, simpatici e desiderosi di coccole. Un'antologia di perle di saggezza che ci insegnano l'importanza della libertà e dell'onestà, il valore dell'amicizia e della complicità, la gioia di condividere i momenti di gioco e di tenerezza, e tanto altro ancora per risollevare lo spirito e illuminare ogni giornata con un sorriso.

Aprire il nostro cuore agli amici felini può rivelarsi un'inesauribile fonte d'insegnamento sull'importanza di rilassarci, di svagarci, di esprimerci liberamente e onestamente. Dai nostri gatti possiamo imparare a credere in noi stessi e soprattutto a realizzare i nostri sogni, ottenendo ciò che vogliamo.

Questo libriccino diventerà una preziosa fonte di ispirazione e di saggezza, specialmente nei nostri tempi così travagliati.


Assolutamente da non perdere ed ideale anche come regalo di Natale.

Buona lettura a tutti!

mercoledì 18 novembre 2009

Una donna chiamata Zerbina


"Forse non è questa la vita che cercavo. Non riesco però a liberarmene...
Forse avrei bisogno di un amante, una persona che mi accetti per quella che sono, che non mi chieda continuamente dove sono o cosa faccio, che non mi rimproveri perchè magari ho lasciato lo stenditoio in mezzo un minuto più del solito...
Forse avrei bisogno di una persona che mi ami e basta... una persona che non sia mio marito!"

firmato: Zerbina

Ciao a tutti... Anzi, a tutte!

Quante di voi si ritrovano nelle parole scritte da Zerbina? Cosa ne pensate? Vittimismo o Dipendenza?

A questo punto vi consiglio li leggere L'Insana Passione di una Donna Chiamata Zerbina - Come uscire vive dalle dipendenze sentimentali, un libro scritto da Angelo Bona (medico psicoterapeuta ed anestesista, si dedica da più di vent’anni all’ipnosi e all’ipnosi regressiva; è presidente dell’Associazione Italiana Ipnosi Regressiva - A.I.I.Re.).

Imparare ad affrontare la crisi


Ciao a tutti.

In tempo di crisi, bisogna rimbiccarsi le maniche, risparmiando risparmiare e facendo acquisti intelligenti.

Un ebook utilissimo ci spiega come fare. E ci insegna ad assumere abitudini corrette ed a vivere serenamente il periodo di crisi economica dei tempi odierni!

Parlo di Battere la Crisi di Alberto Barbieri - Come Battere la Crisi Controllando le Spese e Ottimizzando i Consumi

Questo il SOMMARIO dell'ebook:

Giorno 1: COME NON GETTARE IL DENARO DALLA FINESTRA
-Imparare qual è il giusto valore del denaro.
-Come riconoscere ed evitare le spese superflue.
-Imparare a distinguere una spesa da un investimento.
-Come aumentare il nostro Potere d'Acquisto.
-In che modo è possibile gestire il proprio bilancio familiare mediante semplici accorgimenti e con l'aiuto di strumenti elettronici.
Giorno 2: COME GUADAGNARE IN CASA
-Qual è il ruolo della casalinga nel risparmio.
-Come l'impegno in prima persona può aiutare ad alleggerire le spese domestiche derivanti dalla manutenzione della nostra casa.
-Imparare a ridurre il costo delle bollette.
-Imparare i trucchi per ridurre le bollette dell'acqua.
-Imparare a contenere le spese relative all'energia elettrica.
-Come l'energia fornita dal metano sia più economica dell'energia elettrica.
-Come imparare a scegliere i contratti telefonici che più si adeguano alle nostre necessità.
-L'importanza degli investimenti sugli immobili.
-Come gli investimenti sugli immobili aumentano il valore della nostra proprietà.
Giorno 3: COME VINCERE LA CRISI A TAVOLA
-Imparare a fare la spesa.
-Come usufruire dei prodotti migliori senza spendere grosse quantità di denaro.
-Imparare a gestire la dispensa.
-Combattere la pigrizia per evitare di spendere laddove sia possibile risparmiare.
-Imparare a cucinare bene con prodotti semplici ed economici.
-Quanto le cattive abitudini alimentari incidono negativamente sull'economia domestica.
Giorno 4: COME RISPARMIARE CON L'AUTO
-Come imparare a scegliere l'auto può davvero farti risparmiare.
-Come evitare di tagliare le spese relative ai dispositivi di sicurezza.
-Come scegliere per la tua auto il tipo di alimentazione più giusta.
-In che modo puoi decidere di acquistare un'auto nuova o un'auto usata.
-In che modo puoi garantire la piena efficienza dell'auto attraverso semplici precauzioni e accorgimenti.
-Come la considerazione di mezzi alternativi alla nostra auto possa aiutare a ridurre le spese.
Giorno 5: COME FARE GLI ACQUISTI MIGLIORI
-Come imparare a scegliere nella giungla delle offerte.
-Come imparare a difendersi da venditori troppo insistenti.
-Imparare a considerare nell'acquisto di determinati beni il fattore dei servizi associati.
-Scoprire in che misura Internet può rivelarsi una forma sicura di acquisto e di risparmio.
-L'importanza di conoscere il ruolo delle Associazioni dei Consumatori.
Giorno 6: COME SUPERARE LO SHOPPING COMPULSIVO
-L'importanza di adottare uno spirito critico di fronte ad offerte di acquisto troppo allettanti.
-L'importanza di riflettere su ciò che ci spinge all'acquisto.
-Come non cadere nell'errore di investire il nostro denaro in concorsi e lotterie.
Giorno 7: CONOSCERE I RISPARMI DA EVITARE
-Imparare a guardarsi dai falsi risparmi.
-Come il fattore Tempo può condizionare i nostri acquisti.
-L'importanza di investire nella cultura e nella formazione personali.
-Imparare a considerare il denaro un mezzo per raggiungere i nostri obiettivi.
-Come l'acquisto di una casa possa rivelarsi la migliore forma di investimento per il futuro.
-Imparare a riflettere sui rischi che possono derivare da investimenti affrettati.

Buon risparmio a tutti!

venerdì 13 novembre 2009

Il Gatto ed i suoi misteri


Ciao a tutti. Ed un saluto particolare a tutti gli amanti dei gatti.

Oggi consiglio a tutti voi (e mi includo nella lista) due interessanti libri che parlano di queste magnifiche e misteriose creature.

Buona lettura a tutti!

***

1. La Magia del Gatto di Laura Fezia - Storie, leggende, misteri

Tra tutti gii animali domestici il gatto è certamente quello più affascinante, ma anche quello nei cui confronti esistono più pregiudizi. Si dice, ad esempio, che non si affezioni al padrone, bensì alla casa. Non è vero: si affeziona alla casa solo se non è stato lui a scegliere il suo bipede.

È un animale indipendente e con le idee chiare, che non scende a compromessi e non vende il suo affetto per una ciotola di cibo o una frettolosa carezza. Apprezza la comodità che l'uomo gli offre, ma decide lui - e lui solo! - chi merita la sua considerazione.
[...]

2. Il Gatto - Magia e mistero di un disegno divino di Ada Pavan Russo

In questo libro l'autrice ha posto l'attenzione soprattutto sull'aspetto esoterico del gatto e gli eventi che ne sancirono fortuna e disgrazie. Ne ha studiato la natura "magica" e il suo speciale rapporto-legame con le donne insieme alle quali ha spesso condiviso le sorti.

Il lettore si troverà catapultato nell'antico Egitto, terra magica dove il gatto era considerato una divinità: la dea Bastet. Passando attraverso la religione egizia, un excursus in cui ogni pianta e animale rappresentavano l'anima di una divinità, arriveremo a scoprire che il gatto era l'anima di Iside. L'importanza che gli Egiziani davano al nostro amico felino era proprio questo suo lato sacro che, per il suo legame alla Grande Madre Iside, più tardi l'avrebbe collegato anche a Venere e Diana.
[...]

martedì 10 novembre 2009

L'Influenza Suina A/H1N1 e i Pericoli della Vaccinazione Antinfluenzale


Ciao a tutti. Oggi vi consiglio un libro dai contenuti attuali. Si parla di influenza... ma non della solita stagionale.

Il libro si intitola L'Influenza Suina A/H1N1 e i Pericoli della Vaccinazione Antinfluenzale - Criteri scientifici di orientamento - del Dr. Roberto Gava

Lascio la parola alle recensioni. Buona lettura!!!

***

Tutto quello che devi sapere per tutelare davvero la tua salute e quella dei tuoi cari:

- l’influenza A/H1N1 è molto contagiosa ma poco pericolosa;
- i vaccini antinfluenzali sono praticamente tutti inefficaci e comunque meno utili delle più comuni e banali misure di igiene personale;
- i vaccini antinfluenzali e i farmaci antivirali possono essere molto pericolosi per alcuni soggetti;
- il vaccino contro l’influenza A/H1N1 è totalmente inaffidabile, sia perché non è stato sufficientemente sperimentato, sia perché la sua efficacia è del tutto teorica, sia perché la sua innocuità è completamente ipotetica e infine perché sarà un vaccino che conterrà alte dosi di mercurio e di un adiuvante tossico che è stato aggiunto per cercare di accrescerne la bassissima efficacia;
- l’irremovibilità con cui l’OMS porta avanti la sua politica pro-vaccinazione di massa è tanto sospetta quanto antiscientifica e molti ricercatori si chiedono cosa si nasconde dietro questa vaccinazione.

Già da alcuni anni i mass media trasmettono notizie allarmanti su possibili infezioni pandemiche che dovrebbero provocare milioni di morti. In questi ultimi mesi anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha preso una posizione più definita del solito nei confronti dell’influenza A/H1N1, detta “Suina”, che ha inspiegabilmente e fin da subito chiamato “Pandemia 2009”.

In realtà, se si va alle fonti delle varie notizie, se si analizzano obiettivamente i dati scientifici disponibili confrontandoli con quelli della comune influenza stagionale e se si interrogano gli esperti di virologia e di epidemiologia, emergono subito molte evidenti contraddizioni.

Ogni persona ha non solo il diritto, ma anche il dovere, di informarsi adeguatamente su questo argomento, sia per dare il proprio vero “consenso o dissenso informato” alla vaccinazione, ma anche per consigliare i propri familiari che non potranno né informarsi né proteggersi: i bambini e gli anziani.

Questa pubblicazione nasce da un attento e approfondito studio di tutta la letteratura scientifica sull’argomento e, in particolare, è il frutto della consultazione dei ricercatori che sono notoriamente indipendenti dalle spinte commerciali che muovono i grandi interessi sanitari.

Oggi non possiamo più credere a priori ai mass media, ma neppure ai grandi enti governativi che dovrebbero salvaguardare il nostro bene.

Noi siamo i primi responsabili della salute nostra e dei nostri figli e se demandiamo ad altri il compito di salvaguardarla, rischiamo di perderla, talvolta anche in modo irreversibile.

Il libro è edito grazie alla collaborazione tra Macro Edizioni e Salus Infirmorum.


L'Autore
Il Dott. Roberto Gava è un medico specializzato in Farmacologia Clinica, Tossicologia e Cardiologia che, dopo aver lavorato come ricercatore in ambito universitario ed essere stato autore di due libri di Farmacologia e di più di un centinaio di pubblicazioni scientifiche, da molti anni studia gli effetti immunitari e clinici dei vaccini. Ha scritto vari libri sia divulgativi che scientifici sulle vaccinazioni e in particolare: “Le Vaccinazioni Pediatriche”, “La Sindrome Influenzale in bambini e adulti”, “Vaccinare contro il Papillomavirus?”.

martedì 3 novembre 2009

Come nasce un conflitto tra persone


Ciao a tutti.

Per il post di oggi lascio la parola a Pier Paolo Sposato, autore dell'ebook di successo Capi non si Nasce. Vi informo che è appena uscito il suo secondo ebook, Come Gestire i Conflitti - Tecniche per Gestire i Conflitti nel Sociale e sul Posto di Lavoro, che sicuramente bisserà il successo del precedente.

Buona lettura!

***

Come nasce un conflitto tra individui

Sapere come gestire i conflitti è una capacità difficile da apprendere e da mettere in pratica, ma è molto importante cercare di svilupparla, poiché essa incide sulla autostima degli individui. Risultare spesso o sempre perdenti, quando si deve fronteggiare un conflitto, deprime la stima che abbiamo di noi stessi, innescando un circolo vizioso che ci porta a vedere il prossimo come un nemico.

Il primo passo per riuscire a sviluppare una buona capacità di gestione dei conflitti è capire esattamente cosa è un conflitto e perché nasce; per conflitto s’intende una condizione nella quale, durante un confronto, uno od entrambi gli interlocutori, nel tentativo di raggiungere i propri obiettivi e di influenzare la controparte, volontariamente o per incapacità, non tengono conto del deteriorarsi dei rapporti interpersonali.

La gestione dei conflitti, di conseguenza, richiede la capacità di mettere in atto accorgimenti, che permettano di raggiungere totalmente o parzialmente i propri obiettivi, senza mettere a rischio le relazioni interpersonali.

La parola conflitto ha, nella nostra cultura, una connotazione negativa, poiché richiama alla mente la guerra, la violenza, i comportamenti aggressivi; è, per contro, possibile con particolari accorgimenti, mantenere buone relazioni personali, anche a fronte di divergenze nelle opinioni, convinzioni, sentimenti e valori del nostro interlocutore, ottenendo, contemporaneamente, rispetto per le nostre idee. Le tecniche di comunicazione, quelle di negoziazione e persuasione aiutano moltissimo ad affrontare le situazioni conflittuali, ma non è sufficiente la volontà di apprendere queste tecniche; occorre anche la determinazione di agire sulla propria personalità al fine di rendere naturale accettare le divergenze come momenti positivi e non come minacce, cioè mettere in atto comportamenti così detti assertivi.


di Pier Paolo Sposato

fonte: Il Blog di Bruno Editore

lunedì 2 novembre 2009

Le 7 leggi della ricchezza


Ciao a tutti.

Comincio bene il mese consigliandovi un libro eccezionale. Un libro che racchiude un percorso di sette tappe per realizzare nella propria vita gli eterni principi del benessere mentale, materiale e spirituale.

Parlo di Le 7 leggi della ricchezza di Maurizio Fiammetta - Le azioni e le strategie degli uomini più ricchi e felici di ogni tempo, per realizzare nella tua vita la prosperità mentale, materiale e spirituale

"Siamo quello che pensiamo, e ciascuno di noi custodisce un frammento di divinità che rende possibile la realizzazione dei propri desideri e del proprio obbiettivo esistenziale. Bisogna solo scoprire come. Le sette leggi della Ricchezza sono il presupposto per svelare questo mistero e riattivare la forza immensa che è da sempre dentro di noi."

Il libro svela il segreto degli Uomini più Ricchi e più Felici di ogni tempo, quel 20% circa di persone di ogni epoca, contesto sociale, culturale e geografico, che riesce a diventare sempre più ricco e che detiene circa l'80% delle risorse mondiali, mentre il restante 80%, che gestisce solo il 20% delle risorse stenta ad arrivare a fine mese.

Ecco alcune conoscenze che acquisirai in questo percorso:
- Sapere cosa fare per creare Ricchezza Finanziaria.
- Scoprire come fare per attirare l'Abbondanza nella tua vita.
- Sviluppare più BenEssere in te e nel tuo ambiente.
- Muovere i primi passi da Ricco Illuminato.
- Apprendere i Segreti degli uomini più ricchi e felici di ogni epoca.
- Scoprire cosa attrae il denaro.
- Ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.
- La forza della Massa Critica.
- Conoscere il segreto degli uomini di Successo di ogni tempo.
... e molto, molto, molto, molto, molto altro ancora!

Che altro dire? Buona lettura e Buona ricchezza a tutti!

martedì 27 ottobre 2009

Un pensiero illuminato al giorno illumina la vita dentro e tutt'intorno


Pensieri Quotidiani 2010 di Omraam Michaël Aïvanhov

Un pensiero illuminato al giorno illumina la vita dentro e tutt'intorno... 365 giorni caratterizzati dalle perle di saggezza di questo Maestro che ha dedicato la sua vita al perfezionamento dell'uomo. L'invito ad essere vigili nel primo giorno dell'anno con l'augurio di esserlo tutto l'anno.

"Non si può trovare nulla esteriormente che non sia stato prima trovato interiormente: è una legge. Sì, perché quando si incontra qualche cosa all'esterno, e non la si è già scoperta interiormente, le si passerà accanto senza vederla. Più scoprite la bellezza interiormente, più la scoprirete attorno a voi. Senza dubbio pensate: «Se non la vedo, significa ovviamente che non c'è». Vi sbagliate: la bellezza c'è, e se non la vedete è perché certi organi di percezione in voi non sono ancora abbastanza sviluppati.

Iniziate cercando di cogliere la bellezza interiormente e la vedrete anche all'esterno, perché il mondo esteriore, oggettivo, altro non è che un riflesso del vostro mondo interiore, del vostro mondo soggettivo. Che si tratti della bellezza, dell'amore o della saggezza, è quasi inutile cercarli all'esterno se non avete cominciato a scoprirli in voi."


Buona lettura a tutti!

lunedì 26 ottobre 2009

Il Bambino e il Suo Cucciolo


Ciao a tutti. Soprattutto ciao a tutti i papà ed a tutte le mamme. Oggi vi consiglio un libro educativo. L'importanza del rapporto che può nascere tra un bambino ed il proprio "peloso".

Buona lettura a tutti voi!

***

Il Bambino e il Suo Cucciolo di Graziana Gardelli e Daniela Fagioli
7 storie vere per capire il valore educativo del rapporto con gli animali

Questo è un libro molto semplice. Pur se le storie che vi apprestate a leggere sono scritte da un'autrice che ha al suo attivo numerosi romanzi, racconti, ed una vita vissuta con grande coraggio e intelligenza; pur se la pedagogista che le chiosa per aiutare i genitori, e gli insegnanti, a capirne il valore educativo, a sua volta è portatrice di una cultura raffinata e di grande spessore. Quelle che leggerete sono parole semplici, che vanno diritte al centro del vostro sentire...

giovedì 22 ottobre 2009

Basta con questa Italia!


Basta con questa Italia di Marco Della Luna
Secessione, Rivoluzione o emigrazione? Il Fallimento dello Stato mafio-massonico

L’Italia è bloccata, non reagisce. Tutti gli indici economici, demografici, civili, scolastici, amministrativi puntano in basso. È rimasta l’ultima in Europa. Non vi sono segnali di inversione.

Oggettivamente, siamo al fallimento.
Che fare, a questo punto? Rivoluzione, secessione o emigrazione?

Un libro da leggere tutto d'un fiato!

martedì 20 ottobre 2009

I segreti della Vita


Ciao a tutti.

Vi piacerebbe conoscere i segreti della vita? Condividerli con la persona che amate?

Allora vi consiglio 9 libricini da leggere... Ognuno con il suo "piccolo segreto".

Tutti scritti da Swami Kriyananda, fondatore e guida spirituale di Ananda, uno dei pochi discepoli diretti ancora viventi di Yogananda. Swami Kriyananda risiede attualmente in India e sta dedicando questa fase della sua vita a diffondere nuovamente in quel paese i principi della realizzazione del Sé e di una vita equilibrata, sviluppando Comunità Ananda di fratellanza mondiale, centri di ritiro spirituale e scuole per “Educare alla vita”.

Buona lettura!

***

Segreto 1: I Segreti della Meditazione
Attraverso la meditazione si raggiunge uno stato di calma interiore. Queste massime svelano i segreti della vita meditativa di un grande Swami.

Segreto 2: I Segreti della Pace Interiore
La pace è come una cascata senza peso, che lava via ogni ansia e dona un nuovo, felice senso di sicurezza.

Segreto 3: I Segreti del Successo
Questo piccolo libro sul successo può aiutarti a cambiare la tua vita.
Contiene preziosi segreti che ti verrà voglia di condividere con altri.
In ogni pagina troverai una verità che può aiutarti a liberare il potere nascosto dentro di te.


Segreto 4: I Segreti del Benessere
In ogni pagina troviamo una verità che può aiutarci a liberare il potere nascosto dentro di noi.

Segreto 5: I Segreti della Felicità
Guardare in noi stessi per raggiungere la vera e autentica felicità.

Segreto 6: I Segreti per Portare Pace sulla Terra

Segreto 7: I Segreti del Matrimonio
Con questo piccolo libro riscoprirete i piaceri del matrimonio.

Segreto 8: I Segreti dell'Amicizia

Segreto 9: I Segreti dell’Amore

giovedì 15 ottobre 2009

Anna dai capelli rossi


Ciao a tutti. Oggi vi suggerisco un classico. Anna dai capelli rossi. Chi di voi non è cresciuto seguendone le avventure in televisione?

Buona lettura!

***

La signora Rachel Lynde viveva esattamente dove la via principale di Avonlea s'immergeva in una piccola valle circondata da ontani e viti americane e attraversata da un ruscello, la cui sorgente era parecchio più indietro, nei boschi della vecchia tenuta dei Cuthbert; si diceva che il ruscello fosse intricato, impetuoso, almeno nel suo primo tratto tra i boschi, con buie nicchie di pozze e cascatelle. Ma quando arrivava alla valle dei Lynde era ormai un torrentello tranquillo e disciplinato, perché neppure un ruscello poteva scorrere davanti alla porta di casa della signora Rachel Lynde senza prestare il dovuto riguardo alla decenza e al decoro. Probabilmente anche lui sapeva che la signora Rachel era seduta alla fnestra, intenta a lanciare un occhio critico su tutto ciò che le passava davanti, dai ruscelli e dai bambini in su. E se scovava qualcosa di strano, un dettaglio fuori posto, non si dava pace fnché non scopriva i perché e i percome di tutto ciò.

Scarica gratis i primi 2 capitoli da qui.

Tratto da ANNA DAI CAPELLI ROSSI - Anna dei tetti verdi di Lucy Maud Montgomery

***

fonte: ilgattoelaluna.it

martedì 13 ottobre 2009

Di che colore è il cielo?


Ciao a tutti.

Sapete qual'è il colore del cielo?

Il cielo è mistero... il cielo è magia... il cielo è fantasia! Passato, presente e futuro. L'immenso!

Buona lettura!

***

Di che colore è il cielo... di Giuseppina Prencipe

La storia è ambientata in un ipotetico futuro,dopo le catastrofi che nei secoli hanno inesorabilmente colpito la Terra.Il linguaggio è spesso attuale,trattando argomenti all`ordine del giorno:carenza di risorse,riciclo dei rifiuti,guerra di potere e controllo.Il pessimismo è combattuto con la volontà di cambiamento, un`irrefrenabile pulsione tipica della nostra specie.La legge fisica di Newton enuncia "Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria",l`uomo sembra agire ignorando di proposito gli avvertimenti.Sfidare le leggi naturali è la vera ed unica peculiarità dell`uomo moderno,con l`arroganza di un dio,sicuro che a tutto c`è rimedio.L`intelligenza non ha reso l`uomo più evoluto,ma lo ha fornito di capacità per affrontare crisi che lui stesso,il più delle volte,ha contribuito a generare.

Boopen Editore

venerdì 9 ottobre 2009

Ecco La Bibbia delle Vendite


Ciao a tutti.

Siete curiosi di scoprire le migliori tecniche di vendita, imparare a trattare con il cliente dal punto di vista professionale e relazionale, cercare il modo di sorprendere sempre il vostro interlocutore e concludere con successo le vostre vendite?

Allora non potete assolutamente perdere La Bibbia delle Vendite di Jeffrey Gitomer, una guida gratuita di 94 pagine grazie alla quale imparerete:

PARTE 1: LE REGOLE, I SEGRETI, IL DIVERTIMENTO
- Come entrare in contatto con questo ebook in 8,5 modi.
- Perchè il venditore è la persona più importante nel mondo degli affari.
- Come fare per vendere con successo in tempi di recessione.
- Perchè alcuni venditori falliscono?
- Imparare a capire come desidera essere trattato il cliente.
- Scoprire il modo più facile di vendere.
- Come fare per concludere una vendita ogni lunedì.

PARTE 2: COME PREPARARSI A SORPRENDERE IL CONTATTO
- Qual è il segreto per procurarti grandi affari.
- L'importanza di preparare prima le domande.
- Come fare per bloccare le obiezioni.
- Come essere in grado di chiudere una vendita in cinque domande.

Pubblicato in Italia in versione cartacea da SanGiovanni's, "La Bibbia delle Vendite" è un libro interessante scritto per gli addetti ai lavori, ma anche per chi intende cimentarsi in questo lavoro particolare, fatto di relazioni sociali, persuasione e negoziazione.

Molti venditori falliscono la loro missione e i motivi sono diversi, ma con questa guida tutti possono ottenere risultati concreti. Ovviamente, solo dedicando tempo e impegno, si possono raggiungere gli obiettivi previsti.

Non mi resta altro che augurarvi Buone Vendite!

mercoledì 7 ottobre 2009

Premio Letterario Internazionale "Trofeo Penna d'Autore"


16ª edizione del Premio Letterario Internazionale TROFEO PENNA D’AUTORE
Scadenza: 30-11-2009

La 16ª edizione del Premio Letterario Internazionale «Trofeo Penna d’Autore» ha ricevuto il riconoscimento ufficiale del Presidente della Repubblica e i patrocini del Comune di Torino e dalla Provincia di Torino. Il concorso è dotato di un montepremi di 10.000,00 euro ed è rivolto a poeti e scrittori italiani e stranieri, che presentino opere in lingua italiana. Sono previsti premi in euro, medaglie d’oro, medaglie d’argento, targhe, diplomi, pubblicazioni antologiche e l’inserimento della biografia dei concorrenti nell'Enciclopedia degli Autori Italiani.

Maggiori informazioni le potete trovare qui.

http://www.pennadautore.it
Scheda di partecipazione

fonte: OzBlogOz.it

Il Codice a Barre


Ciao a tutti.

Come ben saprete oggi cade l'anniversario dell'invenzione del Codice a Barre.

L'idea dei codici a barre fu sviluppata da Norman Joseph Woodland e Bernard Silver. Il 7 ottobre 1948 erano studenti dell'Università di Drexel: l'idea nacque dopo aver ascoltato le esigenze di automatizzare le operazioni di cassa da parte del presidente di un'azienda del settore alimentare. Una delle prime idee era stata quella di utilizzare il Codice Morse stampato ed esteso in senso verticale, realizzando così barre strette e barre larghe. In seguito utilizzarono dei codici a barre ovali e brevettarono la loro invenzione. I primi tentativi di riconoscere i codici a barre con un fotomoltiplicatore originariamente utilizzato per la lettura ottica delle bande audio dei film non ebbero successo. L'eccessivo rumore dei dispositivi termoionici, il calore generato dalla lampada utilizzata per l'illuminazione e il peso risultante dall'insieme erano ostacoli insormontabili. Il successivo sviluppo della tecnologia laser permise ai lettori di essere costruiti a prezzi più accessibili e lo sviluppo dei circuiti integrati permise la decodifica vera e propria dei codici. Silver morì nel 1963 a soli 38 anni, prima di vedere le numerose applicazioni pratiche del suo brevetto.

Che fare allora per festeggiare un'invenzione così importante? Leggere libri che hanno riferimenti con il Codice a Barre.

Buona lettura!

***

1) Barcode di De Giovanni Massimiliano e Accardi Andrea
***Contenuto***
Il Giappone e le sue leggende in un thriller metropolitano che indaga su alcuni esperimenti di biogenetica. Il detective di Hirohiko e un bambino di nome Toshio fuggono dagli emissari della Loggia. Hanno entrambi un codice a barre nella parte inferiore del loro bulbo oculare. Uomini di potere uniti in un movimento tra lo stato e la yakuza li stanno braccando. Indossano maschere tradizionali, e la loro fortuna è generata dal dio della casa, incarnato nel corpo di un bambino, che una giovane ragazza albina ha il compito di venerare e consolare.

2) Avrà il codice a barre di Bonatti Giorgia

3) Codice a barre di Trigona Alessandro
***Contenuto***
Nell'opera è descritta un'amnesia che diviene progressivamente e ineluttabilmente perdita d'identità, deriva personale. Ma anche l'universo circostante vacilla e crolla: spot deliranti, il tatuaggio di un codice a barre segnalano e additano la deviazione, il naufragio della ragione collettiva.

***
fonte: wikipedia

Altre info le potete trovare qui

venerdì 2 ottobre 2009

Gandhi e la Non Violenza


Oggi cade l'anniversario della nascita di Gandhi.

Importante guida spirituale per il suo paese, lo si conosce soprattutto col nome di Mahatma ("grande anima" in sanscrito), appellativo che gli fu conferito per la prima volta dal poeta Rabindranath Tagore. Gandhi è stato uno dei pionieri e dei teorici del satyagraha, la resistenza all'oppressione tramite la disobbedienza civile di massa che ha portato l'India all'indipendenza. Il satyagraha è fondato sulla satya (verità) e sull'ahimsa (nonviolenza). Con le sue azioni Gandhi ha ispirato molti movimenti di difesa dei diritti civili e grandi personalità quali Martin Luther King, Nelson Mandela, Aung San Suu Kyi e, in Italia, Marco Pannella.

In India Gandhi è stato riconosciuto come Padre della nazione e il giorno della sua nascita (2 ottobre) è un giorno festivo. Questa data è stata anche dichiarata Giornata internazionale della nonviolenza dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite.


Numerosi gli scritti che parlano di lui.

Vi posso consigliare, ad esempio, la lettura del libro Le Grandi Religioni -
Induismo, Buddhismo, Cristianesimo, Islamismo
di Gandhi
«Le pagine della storia del mondo sono tutte lordate dai sanguinosi racconti delle guerre di religione. Solo con la purezza e le buone azioni dei seguaci si può difendere la religione, mai con la contrapposizione a chi professa altre fedi».

Oppure la lettura de Il Libro della Saggezza di Mohandas Karamchand Gandhi
Questa antologia raccoglie centinaia di detti, massime e aforismi tratti dai suoi discorsi. Essi rappresentano il nucleo della filosofia della non-violenza e riassumono la visione del mondo dell'apostolo della disobbedienza civile.
Le sue parole offrono una guida spirituale attualissima per orientarsi nelle grandi questioni della pace e della collaborazione fra i popoli, ma anche uno strumento essenziale per l'autodisciplina, per l'ascolto della propria interiorità e per una saggia armonia fra corpo e anima.


O, ancora, la lettura di Gandhi per i manager - L'altra strada per un successo illuminato e pacifico di Jörg Zittlau
Una raccolta ragionata di citazioni pronte all'uso. Gandhi, l'uomo della non violenza e del pacifismo, possedeva e usava in modo eccellente alcune armi micidiali: l'eloquenza, l'autocontrollo e la tolleranza. Ed elaborando strategie vincenti come la disobbedienza, la resistenza passiva e il boicottaggio sfidò e sconfisse l'esercito britannico e le discriminazioni razziali.

Insomma, avete l'imbarazzo della scelta.

Buona lettura!

***
fonte: Wikipedia

mercoledì 30 settembre 2009

L'importanza delle risorse umane in una PMI


Ciao a tutti.

Riporto un altro articolo interessante da leggere con attenzione.

L'articolo è scritto da Ciarissimo Colacci, autore delle guide “L’Impresa Efficiente” e “Il Team Vincente”.

Buona lettura!

***

Come gestire risorse umane in una PMI

Molte PMI non hanno una strategia chiara per la gestione delle risorse umane. Ho conosciuto organizzazioni per le quali la gestione del personale significa solo applicare delle norme contrattuali. In queste aziende la gestione delle risorse umane è limitata all’indispensabile e non hanno chiaro che, oltre a focalizzarsi sulla riduzione dei costi dei loro processi, dovrebbero avere un metodo efficace per gestire il personale. In particolare dovrebbero preoccuparsi di mettere in atto azioni per motivare e mantenere i collaboratori nell’azienda.Oggi, molte persone cambiano il loro lavoro per vari motivi. Lasciano l’azienda per mettersi in proprio (maggiore motivazione) o per entrare in un’altra organizzazione che riconosce maggiormente l’impegno sul lavoro (sistema premiante). A volte, parlando con le persone, ti accorgi che non sono soddisfatte del loro lavoro, non si trovano bene
nell’ambiente in cui operano. Se l’argomento cade sulla loro attività professionale e gli si chiede cosa fanno, sembra che non ascoltino, ma in realtà non sono interessate.

Ma se, ad esempio, la conversazione è relativa al mondo del calcio, esse ti parlano con entusiasmo della loro squadra. Sanno tutto dei loro idoli. Conoscono a memoria tutto quello che riguarda la squadra, le vittorie, i campioni del passato, cosa ha fatto il campione tizio, cosa ha fatto il campione caio. Contrariamente a quanto accade loro nel lavoro, in questa parte della loro vita si sentono gratificate tramite le vittorie della loro squadra. E’ come se loro facessero parte di quel gruppo. Per questo dedicano all’argomento molta parte del loro tempo. Si documentano. Il lunedì mattina esse comprano subito il giornale e lo leggono per essere informate, per dire all’amico: “abbiamo vinto!”

Altre volte parli con persone che ti dicono: “il lavoro è soltanto il mezzo per mantenere la mia famiglia. Non sono assolutamente soddisfatto del lavoro che eseguo, non sono interessato a fare carriera, non sono interessato al lavoro straordinario per guadagnare di più”. In realtà, anche a loro una gratificazione economica sullo stipendio farebbe piacere, ma non fanno niente per ottenerlo.

Questo modo di parlare è tipico di una persona che non si riconosce più nella propria azienda. Infatti, se indaghi più a fondo sul suo comportamento, probabilmente emerge quanto segue:

*Arriva tardi sul lavoro o esce presto frequentemente;

*La sua performance è in peggioramento;

*Si lamenta spesso.

In queste persone ci sono comunque momenti in cui sprizzano allegria: quando hanno finito il loro orario di lavoro e stanno per dedicarsi ad un’attività che li gratifica.

Se tra i vostri collaboratori ci sono persone che hanno queste caratteristiche, dovete porvi questa domanda: Come posso incanalare questi bisogni in una corretta gestione delle risorse umane? Le principali attività che potete svolgere sono le seguenti:

1. Selezionate, assumete, formate e addestrate le risorse. Una corretta strategia di gestione delle risorse umane inizia sin dal momento che selezionate i vostri collaboratori. E’ importante che offriate un lavoro interessante, con delle opportunità di carriera e di sviluppo legate ai risultati. Dovete fare tutti gli sforzi possibili per elezionare e risorse migliori e metterle nelle condizioni di rimanere nella vostra azienda.

2. Definite una vision aziendale in cui aggregare i valori dei singoli. Si vede subito, quando si entra in un’azienda, se la maggior parte dei collaboratori ha chiaro e condivide la meta aziendale. Le persone sono attive. Le persone fanno bene il loro lavoro. Viceversa, quando in una organizzazione i collaboratori non hanno chiaro la meta, essi non si sentono di appartenere all’azienda. Alcuni tra voi potrebbero pensare: “non è così importante che le persone condividano la meta dell’azienda. L’importante è che facciano quanto viene loro richiesto e che lo facciano bene”. No! Il fatto di portare i vostri collaboratori a sposare gli obiettivi dell’azienda è fondamentale.

3. Mettete le persone in condizione di operare nella maniera migliore. Affinché i collaboratori esprimano un livello di performance elevato è necessario avere regole chiare e obiettivi precisi. Senza regole e senza obiettivi non vi è una buona performance. Le regole sono necessarie per il buon funzionamento dell’organizzazione. Senza regole non si convive e non si raggiunge un obiettivo comune.

4. Sviluppate il lavoro in Team. Un gruppo di persone ha una forza straordinaria. Se questa forza viene incanalata verso obiettivi condivisi, si libera un potenziale straordinario. Lavorare in team è oggi una necessità per la vostra azienda in quanto, se il team lavora bene, può prendere decisioni più di quanto possano farlo le singole persone.

5. Sviluppate un programma permanente per il mantenimento delle competenze in azienda. I vostri collaboratori non sono legati all’azienda in modo definitivo. Preoccupatevi di proteggere l’azienda nell’eventualità che collaboratori capaci ed esperti diano le dimissioni. In caso di fuoriuscite è bene che la vostra azienda non perda le esperienze che hanno rappresentato un costo e nello stesso tempo una fonte di maggior competitività. Spesso, sento parlare imprenditori e manager dei loro collaboratori come se questi dovessero trascorrere tutta la loro vita nell’azienda. Pochi si preoccupano di proteggere l’azienda, nell’eventualità che collaboratori capaci ed esperti diano le dimissioni. Cosa fare? Per evitare che la loro fuoriuscita procuri un danno significativo, dovete prevedere delle attività continue che permettano di raggiungere i seguenti obiettivi:

Aiutare le persone a trasmettere le proprie conoscenze.

Favorire e sostenere la collaborazione tra i colleghi.

Pianificare percorsi professionali che consentano la successione delle mansioni.

Organizzare, stilare ed applicare procedure operative scritte che prevedano in dettaglio le operazioni necessarie per svolgere una attività nel miglior modo.

Verificare nel tempo che la documentazione operativa sia sempre aggiornata; in particolare quando si introducono nuovi impianti, nuovi prodotti o modifiche di processo.

Ma la cosa più importante è gestire il cambiamento. Durante la vita di un’azienda, dover gestire un cambiamento non è una probabilità bensì un evento certo. All’inizio di un cambiamento, il personale si divide in due categorie: “quelli che accettano di collaborare” e “quelli che non collaborano”. Quelli che non collaborano, non si rendono conto che il tempo è cambiato e che loro stessi devono cambiare il modo di pensare. Si lamentano sempre, criticano tutto, dicono che una volta le cose erano diverse.
Ne ho continuamente un esempio quando si iniziano corsi di formazione in una azienda. Ci sono sempre alcune persone che si lamentano della gestione da parte della Direzione, ma non accettano cambiamenti, e perdono solo tempo. Non capiscono che o si allineano al cambiamento, ed agiscono di conseguenza, oppure verranno isolati dai colleghi stessi. Le “persone che collaborano”, invece, all’inizio del cambiamento anziché criticare cercano di capire, di partecipare, riconoscono che ci sono situazioni nuove a cui bisogna adattarsi.

Per concludere: alcune delle idee e casi pratici contenuti in questo articolo potranno offrire spunti validi per definire una strategia aziendale per la gestione delle risorse umane. Ma tutte queste idee sono state sviluppate da persone che avevano chiari due concetti:
1.La maggioranza delle persone non sono degli scansafatiche.
2.Le persone devono sentire la fiducia piuttosto che la sfiducia.


A cura di Chiarissimo Colacci

fonte: Il blog di Bruno Editore

lunedì 28 settembre 2009

Come scegliere i candidati migliori


Ciao a tutti.

Oggi riporto un articolo integrale scritto da Pier Paolo Sposato, autore dell'ebook Capi non si Nasce.

Buona lettura!

***

Due sono i processi a cui le aziende dovrebbero porre la massima attenzione: la selezione e la valutazione del personale. Il primo processo è fondamentale per creare un team coerente con la mission aziendale ed il secondo per applicare una corretta politica meritocratica. Le aziende, in questi momenti di crisi, hanno ridotto al minimo le assunzioni di personale a tempo indeterminato ma, a maggior ragione, sbagliare un’assunzione significa compiere un investimento sbagliato e molto costoso.

Il processo di selezione consiste, allora, nell’individuazione del candidato che, avendo un profilo il più aderente possibile a quello descritto per il ruolo da ricoprire, è la persona da assumere. Coscienti che i processi aziendali impongono frequentemente il rispetto di esigenze e tempistiche stringenti, ciò nondimeno vale ricordare che la mancata adozione di alcune precauzioni potrebbe inficiare, in modo determinante, l’identificazione del miglior candidato.

Programmate le interviste in giorni ed ore in cui sia possibile dedicare ai colloqui tutto il tempo necessario, senza essere pressati dalla operatività; è consigliabile non compier alcuna assunzione quando nessuno dei candidati vi avrà ragionevolmente convinto.

Non prolungate, sine die, una selezione alla ricerca del candidato ideale e, pertanto, fate attenzione a non rimanere paralizzati per eccesso d’analisi. Un capo deve poter decidere non possedendo tutte le informazioni necessarie, lasciandosi anche guidare dall’istinto e dall’esperienza; le impressioni che ricevete nei primi quindici – venti minuti di colloquio sono importantissime.

Verificate se le conoscenze, le capacità ed i comportamenti espressi dal candidato nelle sue precedenti esperienze di vita e di lavoro, sono coerenti con quelli richiesti dalla mansione/ruolo che dovrà svolgere nella vostra azienda.

Mettete il candidato in condizioni di valutare se l’azienda, la mansione e la retribuzione offerta, sono coerenti con le sue aspettative.

É indispensabile, almeno per le vostre prime esperienze come intervistatori, usare un piccolo accorgimento tecnico; programmatevi quattro o cinque elementi chiave sui quali ritenete indispensabile formulare un giudizio. Stabilite poi una scala di valori, ad esempio dall’uno al cinque, e alla fine dei colloqui esprimete la vostra valutazione su ogni elemento; uno significherà che il candidato non vi ha per nulla convinto su quel punto e, per contro, cinque vorrà dire che siete rimasto completamente convinto. Fate un bilancio e traetene le conclusioni.

Accettato, dunque, che è umanamente impossibile non compiere alcuno sbaglio, è interesse di un selezionatoe verificare, a posteriori, se il processo di selezione, al quale contribuisce, è efficace o produce statisticamente troppi errori. Esistono due punti di controllo che possono aiutare a fare una diagnosi, seppure approssimativa:

Verificate se troppo frequentemente siete stati costretti a non confermare il candidato, prima della fine del periodo di prova. Dovete pensare, se così fosse, ad errori macroscopici, poiché sareste costretti a rivedere la vostra valutazione addirittura dopo poco tempo dall’assunzione.

Verificate che tipo di valutazione il dipendente riceve alla fine del primo anno di attività. Laddove queste fossero frequentemente sotto le attese, ciò significherebbe che state assumendo personale che stenta ad inserirsi nel ruolo e, dunque, probabilmente con profili non adeguatamente coerenti con la mansione da svolgere.

Cercate, in questi casi, di scoprire da dove si originano gli errori e ponetevi rimedio il più rapidamente possibile; l’efficacia della squadra dipende direttamente dalla vostra capacità di selezionare la persona giusta per ogni posizione, che sarete autorizzati a ricoprire, in un determinato momento. È un classico la frase dei selezionatori professionisti: «la persona giusta, al posto giusto, nel momento giusto».


fonte: il blog di Bruno Editore

giovedì 24 settembre 2009

Concorso Volta Pagina "La Vetrina Virtuale" - Sezione Poesia


Scadenza 31/12/2009

REGOLAMENTO

Art. 1
La partecipazione è aperta a tutti, compresi gli stranieri.

Art. 2
Il concorso di poesia si divide in due Sezioni:
Sezione A- POESIA EDITA – a tema libero, pubblicazione dal 1° gennaio 2007. L'invio deve essere accompagnato da una breve presentazione dell'autore, da un'e-mail valida e deve recare l'autorizzazione al trattamento dei dati con relativa firma.
SEZIONE B- POESIA INEDITA – a tema libero. L'invio deve essere accompagnato da una breve presentazione dell'autore, da un'e-mail valida e deve recare l'autorizzazione al trattamento dei dati con relativa firma.

Art. 3
Le poesie possono essere inviate a mezzo e-mail fino alla data di scadenza stabilita per il 31 dicembre 2009.

Art. 4
Tutte le poesie inviate saranno pubblicate sul blog Volta Pagina e resteranno di proprietà dell'autore.

Art. 5
Il blog Volta Pagina si riserva il diritto di provvedere alla raccolta delle poesie inviate, di curarne la pubblicazione in versione ebook e di distribuire le copie a titolo gratuito.

Art. 6
Gli autori delle poesie pubblicate saranno avvisati tramite e-mail.

Art. 7
Non è richiesta alcuna quota di partecipazione.

Art. 8
Le poesie vanno inviate a mezzo e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica:

Per informazioni:


Art. 9
Ogni autore può partecipare con più poesie. Le poesie devono essere accompagnate dalla dichiarazione che esse sono frutto della propria fantasia creativa.

Art.10
La partecipazione al Concorso Volta Pagina "La Vetrina Virtuale" - Sezione Poesia , implica conoscenza ed accettazione del presente regolamento.

lunedì 21 settembre 2009

Promozione La Feltrinelli da prendere al volo.


Ciao a tutti!

In questo post sarò sintetica.

Se state cercando un libro, fatelo su internet. Per la precisione cercatelo su La Feltrinelli. Fino alla mezzanotte del 25 settembre, i costi di spedizione sono gratuiti.

Meglio di così! Cercare un libro stando comodamente a casa... Che aspettate? Io per esempio ho adocchiato un libro interessante. L'Ombra del Vento di Carlos Ruiz Zafon. Solo il titolo mi sembra accattivante...

Che altro dire? Buona lettura a tutti!

giovedì 17 settembre 2009

Passi da Gigante e Appunti da un Amico - Anthony Robbins


Riuscire a cambiare la propria vita è possibile se ci si concentra sulle soluzioni più che sui problemi, proprio come insegna un maestro della motivazione del calibro di Anthony Robbins.

Passi da Gigante e Appunti da un Amico, due libri semplici ed efficaci scritti da Anthony Robbins, considerato il formatore n.1 al mondo.

---

Passi da Gigante
***Sommario***
COME OTTENERE QUELLO CHE DESIDERI
COME ACQUISIRE L'ABILITA' DI CAMBIARE
COME IMPARARE AD UTILIZZARE IL VOCABOLARIO DEL SUCCESSO
COME UTILIZZARE I TUOI SEGNALI D'AZIONE
COME RITROVARE E SEGUIRE LA TUA BUSSOLA PERSONALE
LE CHIAVI PER ESPANDERE LA TUA VITA
QUAL E' IL DONO MIGLIORE

---

Appunti da un amico
***Sommario***
INTRODUZIONE: LA STORIA DI UN UOMO
SENTIRSI SOPRAFFATTI … COME CAMBIARE
NON ESISTONO FALLIMENTI
L'INARRESTABILE TE STESSO: IL RISOLUTO
COSTRUISCI LE TUE CONVINZIONI E... PARTI A RAZZO
QUELLO CHE VEDI E' QUELLO CHE OTTIENI
LE DOMANDE SONO LE RISPOSTE
SEI CON LE SPALLE AL MURO? IRROMPI CON UNA NUOVA METAFORA

---

L'AUTORE:

Anthony Robbins è protagonista ogni anno di oltre 150 seminari internazionali, Coach personale di 3 Presidenti Usa, Leader Mondiali, Star e Campioni sportivi. E' riconosciuto, da oltre 25 anni, come il Formatore motivazionale n. 1 al mondo e tra i più autorevoli esperti nel campo della psicologia del miglioramento personale e professionale, della leadership, della negoziazione.

Tra i nomi più illustri a cui ha prestato consulenza, Presidenti del calibro di Mikhail Gorbachev, Bill Clinton e Nelson Mandela (Premio Nobel per la pace nel 1993), imprenditori come Donald Trump, top manager di società quali IBM, American Express e Kodak, nonché campioni sportivi come il tennista Andrè Agassi (grazie al suo training è passato dal 30' posto al podio degli Open Usa nel 1994), il calciatore italiano Beppe Signori (Capocannoniere - Serie A 1999 - che con Tony ha ritrovato il goal e la motivazione), l'asso del basket Michael Jordan e l'equipaggio dell'America 3 (la squadra di vela vincitrice dell'America's Cup nel 1992).

Formatosi nel campo della Programmazione Neuro-Linguistica (PNL), nel 1998 ha ideato la tecnica del Condizionamento Neuro Associativo (NAC), un metodo che permette alla persone di imparare come utilizzare al 100% le proprie capacità e risorse mentali, fisiche ed emotive, eliminando tutto ciò che è di ostacolo alla realizzazione dei propri piani e progetti di vita e migliorare così la qualità della propria esistenza.

L'efficacia del suo metodo è comprovata dal numero di persone provenienti da oltre 80 paesi che ogni anno partecipano agli incontri e ai suoi seminari negli Usa, in Australia-Oceania e in Europa.

Robbins ha scritto quattro best sellers ("Come ottenere il meglio da sé e dagli altri", "Come migliorare il proprio stato mentale fisico e finanziario", "Passi da gigante" e "Appunti da un amico"), che sono stati tradotti in 14 lingue, per un totale di oltre 3 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Tony ha realizzato anche video e audiocassette motivazionali molto richieste. "Personal Power", il suo programma di formazione professionale e personale, ha venduto oltre 35 milioni di pezzi nel mondo.

lunedì 7 settembre 2009

Come creare un software tutto tuo


Ciao a tutti.

Imparare a programmare e a realizzare Software con i più grandi linguaggi di programmazione è stato sempre il vostro sogno? Ecco allora la guida che fa per voi.

"Crea il Tuo Software "di Vincenzo Iavazzo vi permetterà di studiare il linguaggio C, creare da soli le vostre interfacce ed imparare i trucchi per diventare abili programmatori di software grazie agli esempi ed alla praticità di un grande esperto del settore dell'ITC.


***Sommario***

Giorno 1: IL VANTAGGIOSO MESTIERE DEL PROGRAMMATORE
Giorno 2: IMPARARE SEMPLICEMENTE LA PROGRAMMAZIONE
Giorno 3: DISEGNARE CON POCHI CLICK L'INTERFACCIA
Giorno 4: L'IMPORTANZA DEI DATABASE NEI SOFTWARE
Giorno 5: COME CREARE RAPIDAMENTE UN SOFTWARE COMPLETO
Giorno 6: IL CREATORE DI TUTTI I SOFTWARE
Giorno 7: VERSO LA PROGRAMMAZIONE AVANZATA

Buona programmazione a tutti!

venerdì 4 settembre 2009

Come trasformare la creatività in un lavoro


Ciao a tutti.

Oggi vi consiglio una lettura davvero interessante. Si tratta di una Guida su come Progettare, Produrre e Vendere i Propri Oggetti di Design.

Avete il pallino creativo ma non sapete metterlo a frutto? Leggendo "Creare Oggetti di Design" di Francesco Filippi scoprirete come rendere un vostro hobby redditizio.

***Sommario***

Giorno 1: COME RIUSCIRE A FARTI VENIRE L'IDEA VINCENTE
Giorno 2: COME INIZIARE L'ATTIVITA' E ORGANIZZARE IL LAVORO DA SVOLGERE
Giorno 3: COME CAPIRE E STABILIRE DA DOVE INIZIARE IL PROGETTO
Giorno 4: COME ESSERE IN GRADO DI PRODURRE IL TUO OGGETTO
Giorno 5: COME CREARE L'IMMAGINE DELL'OGGETTO E FARE PUBBLICITA'
Giorno 6: COME VENDERE IL TUO OGGETTO SCEGLIENDO LA GIUSTA STRATEGIA
Giorno 7: COME GESTIRE LE PUBBLICHE RELAZIONI

Che altro dire, allora? Buon business a tutti!

lunedì 24 agosto 2009

Letture rinnovabili sotto l'ombrellone


Ciao a tutti. Prosegue la mia affannosa ricerca di consigli letterari da fornirvi per non "annoiarvi" mentre siete sotto l'ombrellone.

Buona lettura ed attenti alle scottature!

---

Dedicate all'Ambiente.

1) Manuale della sostenibilità. Idee, concetti, nuove discipline capaci di futuro - di Bologna Gianfranco

L'autore ricostruisce il significato del termine "sostenibilità" partendo dagli autori classici che ne hanno tracciato la storia per arrivare alle nuove proposte transdisciplinari che ne disegnano le prospettive future, in un mosaico ampio e documentato che restituisce tutta la ricchezza del dibattito in corso. L'ultima parte del volume è poi dedicata all'approfondimento di due emergenze di portata globale: il cambiamento climatico e la progressiva distruzione della diversità biologica.

2) L'impronta ecologica. Come ridurre l'impatto dell'uomo sulla terra - di Wackernagel Mathis e Rees William E.

"L'impronta ecologica" ha avuto un impatto trasversale: non solo è stato utilizzato dagli "addetti ai lavori" nei contesti più vari, ma ha anche saputo suscitare l'interesse dei lettori. La chiave di questo successo è nell'efficacia del metodo con cui Wackernagel e Rees proposero, nel 1996, di misurare l'impatto dell'uomo sugli ecosistemi della terra. Questo studio si è quindi affermato come uno degli strumenti più utilizzati nell'ambito degli studi sulla sostenibilità. Il bilancio ecologico (locale, regionale, globale) viene determinato calcolando la quantità di suolo e acqua necessaria per sostentare un carico umano definito, cioè per reggere l'"impronta ecologica" che una determinata popolazione imprime sulla biosfera attraverso il proprio stile di vita. L'Impronta permette di visualizzare con grande immediatezza cosa significa consumare troppo, superando la quota di risorse cui si avrebbe diritto. E rendersi conto della dimensione del proprio impatto è il primo passo per individuare le misure che è necessario attuare, tanto a livello politico quanto nella propria sfera individuale. A dodici anni dalla prima edizione inglese, il testo è arricchito dagli interventi di Gianfranco Bologna, che ne è il curatore sin dalla prima edizione italiana, di Gabriele Bollini e dello stesso Wackernagel, ma anche dai nuovi dati sull'impronta ecologica delle nazioni tratti dal rapporto Living Planet 2008.

3) Il riciclo ecoefficiente. Performance e scenari economici, ambientali ed energetici

Attraverso un'analisi del sistema di recupero e riciclo italiano (e internazionale) di ogni materiale, lo studio mostra come queste attività costituiscano una fonte ormai indispensabile di approvvigionamento industriale nazionale e internazionale, nel quadro della globalizzazione del commercio delle materie seconde. All'importante ruolo economico, si aggiunge la dimensione ambientale del sistema: il reimpiego industriale dei materiali comporta grandi benefici, primi tra tutti la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas serra. Lo studio presenta, per ciascun materiale, i più recenti risultati delle analisi ambientali e di ciclo di vita e un aggiornamento delle tecnologie di trattamento dei rifiuti urbani in termini di prestazioni ambientali ed energetiche. I risultati di queste analisi smantellano definitivamente l'ipotesi che i rifiuti giochino ancora un ruolo secondario nell'attuale sfida economico-ambientale. Lo studio dimostra infatti che con un credibile sviluppo del riciclo e con una evoluzione intelligente del sistema di gestione dei rifiuti, nel 2020 si potrebbero ridurre i consumi energetici di ulteriori 5 milioni di TEP (pari al 32% dell'obiettivo nazionale di efficienza energetica previsto per quella data); ridurre le emissioni di CO2 di oltre 17 milioni di tonnellate (pari al 18% dell'obiettivo nazionale di riduzione delle emissioni al 2020).

mercoledì 19 agosto 2009

Letture sotto l'ombrellone


Ciao a tutti.

Spero proprio che vi stiate divertendo.

Come al solito, oggi vi fornisco qualche consiglio "caldo caldo" per la vostra estate.

Buona lettura, allora. E non dimenticatevi di mettervi l'abbronzante!



---

Dedicato a Stephen King

1) Insomnia
Ralph Roberts è un uomo distrutto, da mesi non riesce a dormire. Ciò che lo sconvolge di più sono le inquietanti percezioni, colori, forme, aure cangianti attorno alle persone, che accompagnano il suo stato di veglia. E non è tutto, l'intera comunità di cui fa parte sembra assalita da una marea montante di odio e di violenza. Ralph non lo sa ancora, ma forze terrificanti si stanno agitando nel sottosuolo.

2) Cuori in Atlantide
Il romanzo, simbolico e allusivo già a partire dal titolo - un popolare gioco di carte e il nome in gergo del Vietnam -, è composto da cinque episodi consequenziali e tra loro collegati, ambientati nei decenni che vanno dal 1960 al 1999. Ciascuno è profondamente radicato nel periodo iniziale e pervaso da fantasmi, quasi tutti di guerra. Ciascuno contiene occulte premesse che si sviluppano poi in maniera bizzarra e inaspettata. E un legame sottile e a tratti subliminale li percorre tutti, fino a un epilogo pacato e pacificatore.

3) Il miglio verde
Nel penitenziario di Cold Mountain, lungo lo stretto corridoio di celle noto come "Il Miglio verde", i detenuti come lo psicopatico "Billy the Kid" Wharton o il demoniaco Eduard Delacroix aspettano di morire sulla sedia elettrica, sorvegliati a vista dalle guardie. Ma nessuno riesce a decifrare l'enigmatico sguardo di John Coffey, un nero gigantesco condannato a morte per aver violentato e ucciso due bambine. Coffey è un mostro dalle sembianze umane o un essere in qualche modo diverso da tutti gli altri?

4) Misery
Paul Sheldon, un celebre scrittore, viene sequestrato in una casa isolata del Colorado da una sua fanatica ammiratrice. affetta da gravi turbe psichiche, la donna non gli perdona di aver "eliminato" Misery, il suo personaggio preferito, e gli impone tra terribili sevizie di "resuscitarla" in un nuovo romanzo. Paul non ha scelta, pur rendendosi conto che in certi casi la salvezza puo' essere peggio della morte...

5) La tempesta del secolo
Una terribile tempesta colpisce l'isoletta di Little Tall Island davanti alle coste del Maine, sconvolgendo la sua piccola ed efficiente comunità. Nei giorni in cui l'isola rimane tagliata fuori dal mondo, assieme alla furia degli elementi si scatena anche qualcos'altro. Qualcosa che nessuno vorrebbe mai vedere. Un efferato assassino armato di un bastone dalla testa ringhiante di lupo, dopo avere seminato dolore, morte e distruzione tra tutti i membri dell'ordinata, esigua collettività, se li troverà in fine di fronte, ridotti a un gregge tremante. Allora detterà le sue condizioni ed esprimerà una tremenda e sconvolgente richiesta, che costringerà ognuno a guardare nell'abisso della propria anima...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails